Tasse e Fisco
 
Tasse & Fisco

(2017-06-16) Quattordicesima 2017: gli importi in arrivo a luglio

Con la rata di pensione di luglio l'Inps provvederà, come ogni anno, all'erogazione della  quattordicesima (ufficialmente definita "Somma aggiuntiva") ai pensionati che ne hanno diritto. In seguito alle recenti modifiche  introdotte dalla legge di bilancio 2016, però, le platee   dei beneficiari sono state ampliate e  dal 2017  la quattordicesima è corrisposta ai pensionati  con un reddito complessivo individuale fino a un massimo di 2 volte il trattamento  minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti.
 La legge di bilancio ha previsto, in particolare:

  • un aumento dell'importo di quattordicesima  per i pensionati con assegno  inferiore a 1,5 volte il trattamento minimo (cioé inferiore a  9.786,86 euro annui) per il 2017 e
  • l'estensione del beneficio ai pensionati con assegni compresi fra 1,5 e 2 volte il trattamento minimo  (cioé da 9,786,86 a 13.049,14 euro) 

Ciò comporta che il numero dei beneficiari è aumentato di 1, 43 milioni di unità, rispetto al  2016,  con una spesa totale di 1,7 miliardi.

La quattordicesima viene erogata con la mensilità di luglio e l'importo varierà da circa 386 a 655 euro, in base appunto al reddito di partenza e agli anni di contribuzione. come  da tabella seguente : 

pensionati

lavoro dipendente

pensionati

lavoro autonomo

importo quattordicesima 2017

Fino a 1,5 volte il trattamento minimo

Fino a 15 anni

Fino a 18 anni

437 €

da 15  a 25 anni

da 18 a 28 anni

546 €

Oltre 25 anni

Oltre 28 anni

655 €

 Da 1,5 volte a 2 volte il trattamento minimo

Fino a 15 anni

Fino a 18 anni

336 €

da  15  a 25 anni 

 da 18 a 28 anni 

420 €

Oltre 25 anni

Oltre 28 anni

504 €

 

Stampa la notizia

Le altre Notizie
Leggibilità:   Carattere:   Dimensione:  
Liberatoria